studio dentistico - studio biologo/nutrizionista


filippello dr. daniele - filippello d.ssa carola

  • filippello carola biologo nutrizionista
  • dentista filippello
  • dentista filippello
  • dentista filippello
  • dentista filippello

Implantologia

Gli Studi Dentistici del Dottor Daniele Filippello hanno posto in primo piano l’innovazione tecnologica legata all’esperienza per una rigorosa ricerca della qualità. Grazie alla Chirurgia computer guidata è possibile progettare l’inserimento in modo talmente preciso da rendere superflua l’incisione di lembi e la sutura. la tecnica prevede la realizzazione di speciali mascherine radiologiche chiamate “dime” che vengono indossate dal paziente durante l’esecuzione di un particolare tipo di TAC chiamato dentalscan. I dati ottenuti vengono trasferiti tramite computer in un software dedicato per la progettazione chirurgica. si esegue quindi la progettazione virtuale dell’intervento al computer e si richiede la realizzazione delle guide chirurgiche. queste mascherine guideranno le frese del chirurgo attraverso i tessuti del paziente e l’inserimento degli impianti avverrà senza incisioni e punti di sutura in modo da rendere l’intervento più rapido e meno fastidioso possibile anche nelle ore e nei giorni successivi.

Sostituzione dei Denti

implantologia-dentaria_O1

Sostituire un dente singolo

Gli impianti dentali rappresentano la soluzione migliore per la maggior parte delle persone che hanno perso uno o più denti, offrendo una soluzione completa e gradevole per migliorare il proprio sorriso.

Sostituire più denti

Utilizzo di un ponte supportato da due o più impianti.

Sostituire tutti i denti

Implantologia: sostituzione di tutti i denti mancanti

Se ha perso più denti o nei casi più estremi tutti i denti a causa di una malattia parodontale, incidente o per l'avanzamento dell'età può essere necessario sostituire i denti mancanti con degli impianti in titanio.

Proprio come nella sostituzione di un singolo dente, anche per casi più complessi possono essere trattati con la medesima tecnica, tuttavia nel caso di edentulia totale l'implantologia viene in soccorso dei pazienti offrendo loro una soluzione definitiva e duratura nel tempo differentemente dalle protesi rimovibili che si staccano o si muovono durante la masticazione.

L'importanza di sottoporsi ad un intervento di implantologia nel caso di edentulia totale, come anche parziale, sta nel preservare l'osso mascellare o mandibolare residuo, che con il tempo andrebbe inesorabilmente assottigliandosi non dovendo più accogliere delle radici.

Vediamo nello specifico la situazione.

Il paziente è completamente privo di denti.

Per risolvere questi casi di edentulia totale l'implantologia ci viene incontro con diverse tecniche che esponiamo di seguito:

 

Overdenture

Questa e’ una soluzione sociale, prevede la realizzazione di una protesi totale in resina (dentiera) che viene stabilizzata alla mandibola tramite 2-4 impianti dentali. La suddetta protesi si bloccherà, quindi,”scattando” sugli attacchi degli impianti. Rappresenta una soluzione molto valida per gli anziani che, a causa dell’atrofia della cresta ossea, sono costretti a consumare tubi e tubi di adesivi con sempre scarsi risultati.

Toronto Bridge

Si tratta di una protesi in cui gli elementi in resina vengono assemblati su una barra di titanio o cromo-cobalto Fattori positivi: alto valore estetico-costo relativamente contenuto. Fattori negativi: ingombro-mantenimwnto dell’igiene piu’ difficoltoso.

Implant bridge

Rappresenta la tecnica più sofisticata ma più gratificante per ottenere un risultato simile alla propria dentatura. Fattori positivi: ingombro contenuto - estetica molto valida(in considerazione delle condizioni di partenza). Fattori negativi: necessità di pianificazione meticolosa - costo più elevato.

All on Four

Valida tecnica che consente con l’utilizzo di soli 4 impianti di realizzare un toronto bridge. La tecnica All-on-Four consente di collocare una protesi a carico immediato chiamata Toronto con un minimo di 10 denti e successivamente, dopo tre mesi, di riabilitare il paziente con una protesi definitiva con struttura in titanio di 12 denti in resina composita o in ceramica.

 

 

Utilizzo di un ponte fisso su diversi impianti

Ponte fisso su impianti dentali

Come già scritto precedentemente, gli impianti sono un ottima soluzione per chi soffre di edentulismo. L'implantologia infatti è un metodo sicuro, compatibile con il nostro organismo e soprattutto, garantisce risultati durevoli e ottimali nel tempo.

 

Iniziamo con il caso in cui vi sia la mancanza di un dente singolo. L'impianto, elemento metallico in titanio e biocompatibile, viene inserito nell'osso mandibolare/mascellare tramite intervento chirurgico per sostituire la radice mancante del dente. Una volta posizionato, l'impianto fornisce il supporto per l'attaccamento di una corona. La corona viene scelta in base anche al colore dei vostri denti naturali in modo da garantire un risultato ottimale e rendere la corona non distinguibile dai vostri denti sani.

Se invece ci troviamo in presenza di più denti mancanti, c'è il bisogno di ricorrere all'inserimento di più impianti dentali. Di solito è sufficiente inserire un numero di impianti inferiore al numero di denti mancanti in quanto se essi vengono posizionati strategicamente in modo corretto, fungono da pilastri per un eventuale ponte fisso. Se il caso vuole che i denti mancanti siano quelli frontali, si ricorre all'inserimento di un impianto per ciascun dente mancante per poter utilizzare corone singole. In questo modo un risultato esteticamente perfetto è assicurato.

Per darvi un esempio più concreto, mettiamo il caso che ci troviamo in mancanza di 3 denti nella parte anteriore della vostra arcata dentale. Basterebbe allora inserire 2 impianti, ciascuno all'estremità della zona edentula. Si passa poi alla costruzione di 3 corone in ceramica che compongono un unico elemento essendo esse unite in una singola struttura o ponte fisso. Il ponte fisso andrebbe poi cementato sui due impianti precedentemente inseriti.

Nell'estremo caso in cui mancano molti o tutti i denti, la soluzione più utilizzata e quella di fissare una protesi fissa ad un numero elevato di impianti.

Per quanto riguarda l'aspetto, la funzionalità ed il confort dei ponti fissi, essi sono paragonabili in tutto ai denti naturali. Infatti si puliscono con un semplice spazzolino da denti ed un po' di dentifricio, facendovi praticamente dimenticare di essere portatori di un ponte e degli impianti.

STUDIO DENTISTICO FILIPPELLO DR. DANIELE | 17, Via Cusmano - 92020 Santo Stefano Quisquina (AG) - Italia | P.I. 02682490848 | Cell. +39 333 1007846 | danielefilippello@virgilio.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy